L’imprenditore sandonatese Mario Bustreo, aveva 77 anni. Domani alle 10 in duomo i funerali del fondatore della conosciuta e storica impresa funebre di San Donà.

Da quasi 60 anni gestiva l’azienda in centro città. Era padre di Andrea, attuale vicepresidente dell’Apindustria San Donà. Un uomo semplice, di poche parole, molto serio nel suo lavoro e amato nella sua famiglia. Da tempo era malato, sempre assistito dai familiari. L'attività è proseguita, dopo la malattia, con il figlio Andrea.
Messaggi di cordoglio sono arrivati dal presidente dell’Api sandonatese Roberto Dal Cin e dai vice Adriano Peretti e Mauro De Vecchi: «Se ne va un pezzo di storia della nostra città. Oggi ricordiamo un uomo e un imprenditore stimatissimo che ha contribuito alla crescita del territorio. Un abbraccio alla famiglia Bustreo che abbiamo il piacere di apprezzare».
Mario lascia la moglie Lilli e i figli Andrea e Lisa cui era molto attaccato.

 

LEGGI L'ARTICOLO

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.