Giovedì 31 agosto, presso la sede di Apindustria Venezia a Portogruaro, è stato firmato un accordo tra Repower, nota società erogatrice di servizi energetici, e i vertici del mandamento portogruarese. La convenzione ha come oggetto la fornitura agli associati di energia derivante da fonti rinnovabili a tariffa agevolata.

“Il costo dell’energia pesa dal 5% al 10% sul bilancio di un’impresa manifatturiera, oltre il 20% se l’impresa è un’industria metalmeccanica”, spiega il presidente mandamentale Marco Dall’Acqua.
La squadra di Api Portogruaro, che ha valutato l’accordo, è partita dal presupposto che queste percentuali possono essere ridotte solo grazie ad un prezzo del kilowatt concorrenziale. Infatti, la parte della singola bolletta riconducibile al mero costo dell’energia è pari a circa il 40%; il restante 60% è relativo a costi fissi di dispacciamento e trasporto.

“Abbiamo scelto Repower perché riesce a garantire un risparmio fino al 10-15% sulla singola bolletta, grazie alla fornitura di energia prodotta dai loro impianti che sfruttano esclusivamente fonti alternative”, specifica Claudio Pasquon, vicepresidente mandamentale.

Lo sfruttamento di acqua, sole e vento, ha permesso alla società di ottenere la doppia certificazione GSE-TUV, certificazione che viene ceduta in concessione gratuita ai clienti finali, importantissima per l’esportazione di prodotti biologici ed ecosostenibili sul mercato europeo.

 

SCOPRI LA CONVENZIONE

 

RASSEGNA STAMPA

ENERGIA ELETTRICA E FONTI RINNOVABILI - TELEPORDENONE TV 06/09/2017

ENERGIA PRODOTTA DA FONTI RINNOVABILI: SIGLATA CONVEZIONE TRA APINDUSTRIA VENEZIA E REPOWER - TELEPORDENONE 01/09/2017

APINDUSTRIA STRINGE ACCORDO PER ENERGIA A PREZZO SCONTATO - IL GAZZETTINO 02/09/2017

SIGLATA LA CONVENZIONE CON REPOWER - LA NUOVA VENEZIA 03/07/2017

APINDUSTRIA, NUOVO ACCORDO CON REPOWER PER LA FORNITURA DI ENERGIA - PORTOGRUARO.NET 03/09/2017

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.